Seguici sui social

Consigli Utili

Umidità in eccesso: cosa fare quando in casa si manifesta la muffa?

Problemi di umidità in casa? Può provocare diversi problemi tra cui, il più evidente, è sicuramente la muffa! Scopri come eliminarla definitivamente con metodi sicuri e a lunga durata!

Muffa

Le macchie di muffa negli ambienti domestici sono la manifestazione più evidente di un problema di umidità.

In locali bui e mal ventilati, la comparsa delle caratteristiche macchie puntinate dal colore nero-bruno è indice del fatto che le spore invisibili dei microrganismi fungini contenuti nell’aria hanno trovato un habitat ideale per proliferare.

Dalla sua prima manifestazione, la muffa può colonizzare velocemente l’intero ambiente, ricoprendo con il suo strato filamentoso mobili e pareti, così come suppellettili, tappezzerie ed elementi tessili. Inoltre, in alcuni casi, ha anche la capacità di secretare particolari enzimi digestivi, che attaccano il substrato che la ospita, causandone il rapido degradamento.

Ma se la sua diffusione negli ambienti è estremamente veloce, debellarla è un processo tutt’altro che immediato, dal momento che tende a ricomparire ogni qualvolta si ripresentino le condizioni favorevoli al suo sviluppo. Per eliminare la muffa è necessario quindi agire sull’umidità, rimuovendola definitivamente ed evitando che possa riproporsi.

Cosa fare per eliminare la muffa sui muri.

Per eliminare la muffa dai muri è necessario innanzitutto dire addio al fai da te: cancellare manualmente le macchie di colore nero sui solai e pareti, adoperando candeggina o prodotti specifici anti-muffa, è una soluzione momentanea, che non ne evita in alcun modo la ricomparsa.

Il solo modo per debellare la muffa dalle pareti è ricorrere a trattamenti professionali, chiedendo il supporto di realtà specializzate che possano affiancare a un classico intervento di risanamento, un’analisi preliminare atta a formulare una soluzione definitiva.

Proposte di questo tipo sono ad esempio le soluzioni contro la muffa in casa sviluppate da Murprotec, una realtà specializzata che da oltre 60 anni ricerca, formula ed esegue i migliori trattamenti per eliminare definitivamente i problemi di umidità.

Gli interventi professionali proposti da Murprotec sono basati infatti sia su una fase diagnostica avanzata sia su sistemi d’intervento all’avanguardia, una sinergia operativa che consente di offrire una soluzione del problema su misura e dall’efficacia garantita.

I trattamenti che aiutano a eliminare la muffa dalle pareti di casa.

L’esecuzione di test preliminari, atti all’individuazione delle origini dell’umidità, permette di agire sulle cause della muffa con interventi mirati e risolutivi. È necessario infatti distinguere l’umidità causata da fenomeni di condensa da quella innescata dalla risalita di acqua nei muri per capillarità, nonché dall’umidità che si presenta a causa di un problema di infiltrazione.

Muffa
Umidità in eccesso: cosa fare quando in casa si manifesta la muffa?

Per esempio, in caso di edifici soggetti a infiltrazioni di acqua dal terreno sulle murature, il trattamento risolutivo consiste nell’applicazione di un rivestimento stagno bicomponente a più strati alternati, che scherma le pareti esterne e della casa ed elimina completamente i problemi di umidità.

Se muffa e umidità sui muri dovute invece alla risalita capillare dell’acqua del terreno, attraverso le cavità naturalmente presenti nelle murature, si può intervenire trattando le pareti con particolari emulsioni siliconiche, le quali, infiltrandosi nei pori dei materiali da costruzione, creano una barriera capace di schermare la risalita dell’acqua.

Una delle cause più frequenti della comparsa di muffa sui muri, è legata però all’umidità che si forma per effetto dell’acqua di condensa: un fenomeno facilmente osservabile sulle finestre, ma meno evidente quando si presenta sulle murature.

La condensa si forma in particolare quando le pareti sono troppo fredde e il quantitativo di vapore è troppo alto, soprattutto in quei locali esposti a nord-ovest o particolarmente difficili da arieggiare. In questi casi, il solo modo per eliminare definitivamente la muffa dai muri è assicurarsi che le pareti restino asciutte, ma soprattutto, evitare che le spore naturalmente contenute nell’aria possano attecchire e proliferare.

Un intervento professionale si basa sull’installazione di un impianto per il ricambio e la rigenerazione dell’aria, come per esempio la CTA di Murprotec: un impianto centralizzato che, per effetto della sovrapressione, depura l’aria esterna, la riscalda e la inietta negli ambienti 24 ore su 24.

Una CTA è una soluzione risolutiva poiché elimina dall’aria microrganismi fungini responsabili dello sviluppo delle muffe e, favorendo una perfetta asciugatura delle pareti, fa sì che l’umidità non tenda a riformarsi.

Commenti

Le notizie più lette