Seguici sui social

Mercato Immobiliare

Case a New York: vendita e affitto negli States tramite open house

Anche negli Stati Uniti il mercato immobiliare sta muovendo decisi passi per uscire dalla gravissima crisi che l’ha colpito qualche anno fa. Questa ripresa nasce anche dalla modalità di visita delle case nelle grandi città, come Nw York: l’open house. Scopriamo come avvengono le trattative negli States.

Open house

Il mercato immobiliare americano è molto diverso rispetto a quello di altri Paesi. A distinguersi, in particolar modo, è prima di tutto la modalità di visione degli immobili da parte delle persone potenzialmente interessati, chiamata open house. Tanto per il settore delle compravendite, quanto per quello degli affitti immobiliari.

Le visite delle case a New York, infatti, come detto, avvengono tramite open house, ovvero una modalità di visita della struttura che prevede l’apertura della casa per i visitatori. In questo modo è possibile così ottimizzare i tempi utilizzati per visionare diverse proprietà.

Open house.

A differenza di quanto possibile in altri Paesi con l’

open house

è possibile:

  • Visitare più immobili durante la stessa giornata velocizzando i tempi di ricerca;
  • Non c’è bisogno di fissare appuntamenti precisi, ma basterà recarsi nelle open house;
  • Ricevere tutte le informazione sugli immobili visitati direttamente in sede di visita degli stessi da parte dell’agente immobiliare presente;
  • Visionare l’intero appartamento in libertà senza la presenza del proprietario.
Perché affidarsi a professionisti del settore immobiliare americano.

Una volta che si è avuto modo, grazie all’open house, di visitare case New York e poter fare i paragoni del caso tra un appartamento e l’altro, si può passare allo step successivo, ovvero la ricerca di professionisti del settore immobiliare che siano da supporto durante l’acquisto, l’affitto o la vendita della casa. Grazie a professionisti su cui contare costantemente, si potrà essere accompagnati in ogni fase dell’investimento. La ricerca e la selezione dell’immobile; la negoziazione e l’acquisizione delle proprietà – anche tramite finanziamento -; la messa a reddito o la vendita di appartamenti, locali o interi immobili e property management… Saranno tutti servizi in cui si verrà sempre affiancati e supportati.

La presenza di queste figure professionali del settore immobiliare diventa, così, indispensabile per la corretta pianificazione di un investimento. Inoltre, è fondamentale per far sì che l’acquisto e la vendita di una proprietà possano soddisfare le reali esigenze e i reali obiettivi dell’investitore.

Open house

Compravendite e affitti a New York: scopriamo come funziona.

L’investitore che si affida a questi specialisti del settore immobiliare, finanziario, bancario e assicurativo per la vendita o l’acquisto di un appartamento a New York, è completamente tutelato grazie alla garanzia di una consulenza idonea per ogni aspetto dell’investimento.

Cosa prevede l’intermediazione immobiliare.

Il lavoro dell’intermediazione immobiliare parte sin dall’analisi delle necessità ed obiettivi del cliente. Così da effettuare una ricerca oculata dell’immobile più idoneo alle esigenze espresse in fase di analisi.

La costante presenza dell’intermediazione immobiliare continua con la fase di scouting tra le proprietà disponibili sul mercato, per poi finire con la negoziazione e la trattativa commerciale. Ciò avviene dopo un’attenta valutazione degli immobili selezionati in fase di scouting. Questa, come detto, viene effettuata da professionisti con competenze trasversali, al fine di garantire un buon investimento al cliente interessato all’acquisto.

Il supporto continuativo dell’intermediazione immobiliare permette agli investitori di usufruire di diversi benefici. Tra questi troviamo:

  • Accesso a mutui e crediti riservati agli investitori stranieri;
  • Individuazione di edifici soggetti a benefici fiscali;
  • Identificazione di aree con alto tasso di crescita;
  • Accesso esclusivo ad immobili fuori mercato;
  • Analisi delle proprietà comparabili e analisi dei prezzi di mercato;
  • Analisi dei rischi che potrebbero compromettere il valore dell’immobile.

Commenti

Le notizie più lette