Seguici sui social

Rubriche

CASA NEWS: energia elettrica, normativa antisismica e fondo sociale per gli affitti

Tutte le ultime notizie sul mondo della casa.

>> Energia elettrica: è arrivato il “trova offerte”, un motore istituzionale per trovare il gestore più conveniente.
In quest’ultimo anno si sono diffude molte offerte che consentono finalmente al consumatore di scegliere tra vari operatori; con il rischio evidente, tuttavia, che la confusione e l’indecisione possa farla da padrona. È arrivato, quindi, in aiuto dei consumatori l’Autorità per l’Energia e il Gas che ha messo nel suo sito (www.autorita.energia.it) un motore di ricerca che consente di individuare e confrontare le proposte di fornitura di energia elettrica relative all’area di interesse. L’adesione, da parte dei venditori, al motore “Trova offerte” è volontaria e al momento risultano iscritti dodici operatori, che costituiscono un buon numero ma non la totalità di quelli esistenti sul mercato.
Per raggiungere direttamente il motore di ricerca digitate:
http://trovaofferte.autorita.energia.it/trovaofferte/TKStart.do

>> Nuova normativa antisismica e alcune facilitazioni.
La normativa in materia di norme antisismiche entrera’ in vigore il prossimo 30 giugno, con un anno di anticipo. E’ quanto prevede la bozza di decreto legge su “Misure urgenti in materia di edilizia e urbanistica” esaminata dal governo dopo il terremoto in Abruzzo, a valere per tutto l’Italia.
L’aumento della cubature – sia quelle relative al nuovo piano casa, sia quelle già di diritto per gli esistenti criteri urbanistici – potranno essere concesse ai proprietari degli immobili solo in presenza del rispetto delle norme antisismiche.
Mentre per quanto riguarda i lavori di modifica interna di un immobile, che non coinvolgano elementi strutturali, potranno essere eseguiti senza la necessita’ di un’autorizzazione, se non la semplice comunicazione all’amministrazione comunale. Stesso iter agevolato, con una semplice autocertificazione, anche per: l’istallazione di ascensori (solo se interni agli edifici), l’istallazione dei pannelli solari, fotovoltaici e termici (purché siano senza serbatoio di accumulo).

>> Fondo sociale per gli affitti in Emilia Romagna, modalità e tempi.
Un provvedimento per aiutare le famiglie economicamente disagiate è stato varato dalla Regione Emilia Romagna. Disponibili oltre 20 milioni di euro per il sostegno all’affitto. Per accedere al fondo occorre avere un valore Ise (che tiene conto oltre che del reddito anche della ricchezza familiare) non superiore a 11.920 euro ed un’incidenza del canone su questo valore non inferiore al 14%. Domande entro il 20 giugno 2009.
Ulteriori indicazioni potete trovarle nel sito della Regione, all’indirizzo diretto
http://casa.regione.emilia-romagna.it/it/interno.php?S=4

Commenti

Le notizie più lette